Monte Ilice

Sul Sentiero delle Ginestre, in direzione Zafferana Etnea, circa cinquecento metri oltre il Punto Base Casa della Capinera, si incontra un sentiero segnalato sulla destra che consente in meno di un chilometro di raggiungere l’orlo di un cratere, Monte Ilice, percorribile per intero sul suo orlo, da cui si possono ammirare panorami di estrema bellezza…

Da Linguaglossa- Sentiero delle Ginestre

Linguaglossa è una cittadina sita a 520 m s.l.m., posta lungo una vallata che separa l’Etna da un complesso montuoso che supera di poco gli 800 m s.l.m. dietro il quale scorre il Fiume Alcantara. Essa costituisce da sempre la seconda via di accesso alle zone sommitali del Vulcano, in quanto è dotata di una…

Da Castiglione verso l’Alcantara

Castiglione di Sicilia fu nei secoli passati una cittadina molto importante per via della sua collocazione elevata (m 621) che le consentiva di controllare i movimenti che si svolgevano sia lungo la valle dove sorgono Linguaglossa e Piedimonte Etneo, sia lungo la Valle dell’Alcantara, nei pressi della quale sorge Francavilla di Sicilia. Il paesaggio che…

Da Randazzo verso i Nebrodi e verso l’Etna

Randazzo è una graziosa cittadina che, avendo subito in maniera molto limitata il terrificante terremoto del 1693, conserva nel suo centro storico numerosi scorci medievali, come purtroppo non si possono trovare in tanti altri centri urbani, piccoli e grandi, della Sicilia Orientale. Essa sorge lungo la sponda destra dell’Alcantara, fiume che separa l’Etna, posta a…

Chiesetta Magazzeni

Il 3 novembre 1928, a quota 2040 circa, si aprì una bocca eruttiva la cui lava si incanalò nel torrente dei Magazzeni, che è poi quello che lambisce da nord-est il paese di Sant’Alfio. La lava che minacciava il paese mise la popolazione in allarme; la folla accorse nella Chiesa Madre invocando l’aiuto di Dio…

da Zafferana- Sentiero Italia e Sentiero delle Ginestre

La cittadina di Zafferana, posta a quota 609 s.l.m. sul versante orientale dell’Etna, si trova in una posizione privilegiata per chi vuole intraprendere i due sentieri a lunga percorrenza creati e segnati sul Vulcano. La presenza sul questo versante della grande depressione della Valle del Bove, ostica da attraversare, e della Serra del Salifizio, aspra…

Monte Nero degli Zappini

È il primo sentiero natura realizzato nel Parco e si sviluppa interamente all’interno del demanio forestale: partenza e arrivo al pianoro ad ovest di Monte Vetore, Etna Sud (1740 m. slm). Trattasi di un’escursione facile. Lunghezza circa 4 Km – Dislivello 200 m. Undici i Punti di Osservazione attraverso campi lavici antichi e recenti (1985…

Lapide Malerba

Lungo il bordo della Serra del Salifizio, a quota 2046 m s.l.m., a breve distanza del punto dove il Sentiero 704 completa il suo tratto in salita e consente l’affaccio sulla Valle del Bove, si scorge una lapide che, oltre a ricordare a tutti come una banale distrazione può portare ad una tragedia, costituisce un…

Grotta del Burrò

La Grotta del Burrò è un’ampia galleria di scorrimento lavico a una quota di 1225 m s.l.m e con uno sviluppo di 240 metri ed un dislivello di 5 metri. si apre sul fondo di una depressione ellittica con pareti scoscese, dove si insedia una folta vegetazione. L’ingresso è costituito da tre aperture delle quali…

Monte Serra Pizzuta Galvarina

Serra Pizzuta Galvarina è un cono di scorie vulcaniche, forse nato nel XII secolo d.C., che si trova a quota 1600 circa, ben in vista sia per chi percorrere la S.P. 92 che congiunge il Rifugio Sapienza con Zafferana Etnea, sia per chi sale da Pedara lungo la cosiddetta Strada del Salto del Cane, che…

Monti Sartorius

Nel gennaio 1865, a quota 1700 sul versante Nord-Est del Vulcano, si formò un complesso di tre coni piroclastici di dimensione maggiore ed altri minori. Dalle loro basisi sversò un vigoroso flusso lavico che giunse fino a quota 850, coprendo un’ampia area boschiva e brani di superfici laviche più antiche. L’eruzione ebbe termine nel giugno…