Sciare di S. Venera – C.da Edera – Lago Gurrida

Descrizione

E’ un territorio caratterizzato da un raro fenomeno idrogeologico: il Fiume Flascio ed il Torrente della Saracena, che discendono dai Monti Nebrodi, si infrangono contro le basse pendici dell’Etna, in un’area pianeggiante, occupata da un forte spessore di lave antichissime, fortemente fratturate e permeabili. Emergono così qua e la, soprattutto nella stagione primaverile, ristagni d’acqua, torrentelli, piccole cascate, mentre nelle aree asciutte dominano il giallo delle ferule e il bianco degli asfodeli.
L’area ospita anche dei resti archeologici datati dal VI al IX sec. d.C., riferiti cioè alla presenza dapprima bizantina e poi araba.
Un analogo fenomeno idrico determina, 4 km più ad Est, la presenza, per buona parte dell’anno, del Lago Gurrida, che ospita un’interessante fauna avicola.

 

Zona: 33S

 

Coordinate: 485320 E – 4189040 N